Cronistoria

 

La fondazione del Corpo Musicale Olivonese, risale al 30 marzo 1913. Il sodalizio è nato probabilmente sullo slancio di altre associazioni già presenti nel comune alla fine del 1800. Con alterne fortune ed alcune pause, la più importante delle quali tra l’immediato dopoguerra ed il 1970, la società è giunta fino ai nostri giorni.

Il Corpo Musicale Olivonese raccoglie musicisti di tutta la Valle di Blenio, tanto da far sembrare la denominazione a volte riduttiva. Esso è composto da molti soci attivi che si dedicano alla musica bandistica con passione, durante i finesettimana, essendo per il resto dei giorni lontano dalla valle per impegni di formazione o professionali.

A differenza di altre bande, vive in una realtà abbastanza discosta, che limita la collaborazione con altri sodalizi. Anche per questo motivo ha puntato sin dall’inizio su di una scuola allievi di buon livello che permettesse l’inserimento dei giovani nella banda a breve termine. Oggi la scuola allievi, strutturata su quattro anni, raccoglie una quindicina di giovani, alcuni dei quali proseguono in seguito la loro formazione con i corsi di perfezionamento organizzati dalla Federazione Bandistica Ticinsese.

L’attività del Corpo Musicale Olivonese è distribuita su tutto l’arco dell’anno, dal concerto di gala verso la metà gennaio fino alle processioni religiose della Valle, che hanno luogo durante il mese di luglio.

Dal 1971 è iscritto alla Federazione Bandistica Ticinese e partecipa regolarmente ai convegni cantonali o alle Feste cantonali di Musica.

Il Corpo Musicale Olivonese è stato diretto dal maestro Riccardo Kübler dal 1999 al 2015.

Dal 2015 il sodalizio è diretto dal maestro Misciaele Viteritti.

Il Corpo musicale è composto da: Graziano Sangalli, presidente, Nicola Canepa, vicepresidente, Giada Devittori, responsabile archivio, Mariangela Sosio, cassiera, Letizia Scheggia, segretaria.

 

Aggiornato - 22.01.2017

 

 

tutti diritti riservati © cmolivone.ch | design by cber.ch